Side Menu

Seguici sui Social!

Ultime News
 
   

“Io + Te fa Noi: andiamo a caccia di emozioni!” … una ripresa strepitosa

L’Associazione UAM Umanimalmente è orgogliosa di poter riparlare del Progetto “Io + te fa Noi: andiamo a caccia di Emozioni!”, rivolto ai bambini oncologici fuori terapia.

Dove eravamo rimasti?

Facciamo un piccolo riassunto:

A giugno 2021 siamo tornati a incontrare i bambini/ragazzi e le loro famiglie nella magica Collina degli Elfi, una realtà che abbiamo imparato a conoscere e che si adopera per regalare serenità a chi l’ha smarrita e offrire l’opportunità di iniziare a riconquistare l’infanzia rubata dalla malattia, attraverso progetti dedicati alle famiglie con bambini malati di cancro che hanno ultimato le terapie e iniziato il loro percorso di recupero.

Questa volta l’Edizione è stata capitanata da:

  • Emanuela Regis (Pedagogista, Referente di Intervento e Coadiutore del Cane), in qualità di Referente di Intervento.
  • Rebecca Riva (Psicologa e Coadiutore del Cane) in qualità di Coadiutore di Athos (Golden Retriever, di 2 anni e mezzo, certificato in IAA).

Emanuela e Rebecca hanno accompagnato i gruppi di bambini per un totale di 7 incontri (due giorni a settimana) da luglio ad agosto.

Ogni settimana vedeva coinvolti un gruppo di bambini (dai 4 ai 9 anni) con i relativi fratelli/sorelle e l’ultima settimana un gruppo di adolescenti. Ogni gruppo partecipava a due incontri.

I bambini sono stati guidati verso la conoscenza e la corretta relazione con il cane attraverso attività sui bisogni del cane, quiz (Monopoli del Cane), giochi di fiuto, narrazioni e tanto tanto divertimento, che li ha coinvolti e messi in gioco in prima persona.

Un momento di grande tenerezza è stato “Il momento del segreto” in cui i bambini potevano decidere in totale libertà se dire un loro segreto all’orecchio del cane, in cui i bambini usavano sempre parole molto semplici ma allo stesso tempo molto toccanti: parlavano sempre di coraggio e forza. Il bambino si avvicinava piano piano al cane, alzava un po’ l’orecchio del cane e gli svelava il suo segreto.

Un progetto sempre molto toccante sul piano emotivo, confermato da questa testimonianza di Rebecca:

Emozioni tante. Non era scontato versare due lacrime durante o dopo l’attività. Questi bambini ti lasciano tanto e ti aiutano a metterti in una prospettiva diversa. Spesso ci lamentiamo di cose davvero futili e, invece, questi bambini che a volte passano più di metà della loro vita in ospedale sono in grado di darti un’energia che è impagabile. Ho imparato tanto da questi bimbi: quanto ti lasciano e quanto ti fanno capire qual è davvero il valore della vita.
(Rebecca Riva)

Athos è entrato nel cuore dei bambini, aiutandoli a trascorrere dei momenti spensierati, momenti fondamentali nel percorso di vita di questi piccoli eroi!

patrizia-lalli-pet-therapy-aosta-cirle-100x100Chi ha scritto questo articolo.
Patrizia Lalli è Infermiera, Educatrice professionale, Responsabile di Attività, Referente di Intervento TAA/EAA, Coadiutore del cane in IAA, Formatore in Interventi Assistiti con gli animali, Educatore cinofilo FICSS

0 Commenti

Sorry, the comment form is closed at this time.