Side Menu

Seguici sui Social!

Ultime News
 
   

Grande successo per la terza edizione del Progetto “Io + Te fa Noi: andiamo a caccia di emozioni!”

Sabato 20 ottobre 2018 si è conclusa la terza edizione del Progetto rivolto ai bambini oncologici “fuori terapia”, che per la prima volta ha coinvolto l’UGI – Unione Genitori Italiani di Torino.
Un’esperienza tutta nuova e ricca di emozioni per i bimbi e anche per i professionisti dell’Associazione UAM Umanimalmente.

Le attività si sono svolte nell’arco di 5 incontri (tutti i sabati pomeriggio dal 22 settembre al 20 ottobre) e hanno coinvolto 3 gruppi di bambini suddivisi per fasce di età:

• 1 gruppo di bambini di età compresa fra i 10 e i 17 anni

• 1 gruppo di bambini di età compresa fra i 6 e i 9 anni

capitanati da Patrizia Lalli (Infermiera e Referente di Intervento dell’Associazione UAM Umanimalmente) e Arianna Pallard (Tecnico della Riabilitazione Psichiatrica e Coadiutore del Cane) con la sua fedele Kuki (Golden Retriever certificato in IAA).

• 1 gruppo di bambini di età compresa fra i 3 e i 5 anni

capitanati da Alice Avetta (Psicologa e Referente di Intervento dell’Associazione UAM Umanimalmente) e Roberta Fornasari (Volontaria UGI e Coadiutore del Cane) con la sua inseparabile Jackie (Labrador certificato in IAA).

I bambini sono stati guidati verso la conoscenza e la corretta relazione con il cane attraverso giochi di movimento, quiz, giochi di fiuto, narrazioni, musica e tanto tanto divertimento, che li ha coinvolti e messi in gioco in prima persona.

Ma cosa c’è di più bello che ascoltare le testimonianze proprio dalla loro voce e da quella dei loro genitori?

Abbiamo chiesto ai genitori:

Qual è la motivazione che vi ha spinto a iscrivere i vostri bimbi a un’attività che vede il coinvolgimento del cane?

Perché, avendo già dei cani in famiglia, sappiamo che cosa sono in grado di dare a prescindere e, in un momento come quello che hanno attraversato loro, era importante che potessero ricevere questo amore incondizionato fuori dalle mura di casa, quindi con un cane che non è il tuo, che non ti conosce e che fa tanto. 

Ha notato dei cambiamenti dopo gli incontri del suo bambino/a?

Le mie bimbe sono terrorizzate dai cani, ma adesso credo che abbiano potuto affrontare al meglio questa paura grazie alla professionalità dimostrata.

Ha un approccio con il cane più tranquillo.

Contenti, la smania di venire agli incontri, il racconto di tutto quello che fanno e di tutto quello che loro insegnano ai cani e di tutto quello che i cani fanno con loro.

Felicità e gioia sono le due emozioni che i bambini ci hanno detto di aver provato durante tutto il percorso e questo non può che scaldarci il cuore e confermare quanto i cani riescano a toccare le sfere più profonde dell’anima anche se hanno attraversato periodi bui.

E dalle parole degli operatori coinvolti…

Alice Avetta (Psicologa e Referente di Intervento dell’Associazione UAM Umanimalmente):

Pensando ai bambini con i quali ho avuto il piacere di condividere questa bellissima esperienza del Progetto “Io + Te fa Noi”, mi viene in mente la parola RESILIENZA: la loro capacità di far fronte in maniera positiva agli eventi ai quali la vita li ha messi di fronte.

La loro energia ed entusiasmo contagiosi tipici di quell’età, la voglia di divertirsi insieme, lo stupore dei loro sguardi quando giocavano con il cane Jackie.

È stata un’esperienza coinvolgente, gioiosa, di grande impatto emotivo e proficua per il raggiungimento degli obiettivi che ci eravamo prefissati.

Roberta Fornasari (Volontaria UGI e Coadiutore del Cane) con la sua inseparabile Jackie:

Il Progetto “Io + Te fa Noi: andiamo a caccia di emozioni” è stata un’esperienza molto impegnativa ed emozionante che potrei riassumere con questi termini: ENTUSIASMO, TENEREZZA, FELICITÀ E GRATITUDINE.

Con il susseguirsi degli incontri mi sono sentita sempre più carica di idee e piena di entusiasmo di fare. Ho provato grande tenerezza verso quei bimbi speciali che, con le loro risate, mi hanno resa felice per aver fatto qualcosa di bello per loro.

Grazie Jackie per averli entusiasmati e aver trasmesso a loro e a me emozioni sempre positive.

Grande entusiasmo e voglia di proseguire!

Ingredienti necessari per continuare a far crescere questo Progetto importante.

E allora non ci resta che dire: “orecchie dritte e crocchette in tasca perché ci rivedremo presto!”

 

Vi aspettiamo infatti sabato 10 novembre alle ore 16,00 alla festa conclusiva di questa edizione del Progetto “Io + Te fa Noi: andiamo a caccia di emozioni” presso Hangar 25 in Corso Tazzoli 228/4 a Torino.
Ripercorreremo insieme alle fantastiche Kuki e Jackie e alle professioniste dell’associazione UAM i momenti più emozionanti e significativi del progetto attraverso fotografie, filmati e racconti.
Una merenda golosissima sarà poi a disposizione di grandi e piccini a partire dalle 17.00.
Insomma una festa a 2 e 4 zampe coi fiocchi!

Per informazioni: info@umanimalmente.it – Cell. +39 331.46.42.747

I nostri Partner

Il Progetto “Io + Te fa Noi: andiamo a caccia di emozioni” in questa edizione è stato realizzato grazie al prezioso sostegno di

patrizia-lalli-pet-therapy-aosta-cirle-100x100Chi ha scritto questo articolo.
Patrizia Lalli è Referente di intervento, Responsabile di Attività e Coadiutore del Cane negli IAA, Infermiera, Formatrice della Scuola di Pet therapy UAM Torino, Educatrice Cinofila FICSS e Pet Coach

0 Commenti

Sorry, the comment form is closed at this time.